22.1%
57.9%
200
20 novembre 2013
25 condivisioni
5,0 K

Bitstrips: diventa anche tu un fumetto!

Apprezza questo post
33
Apprezza questo post
33
Bitstrips: diventa anche tu un fumetto!

Ora si può. E a disegnare siete voi. Bitstrips. Cos’è e cosa vi fa diventare.

L’indice, in anticipo sulla vostra curiosità vola già verso la stringa successiva. Si affretta sull’angolo basso della pagina in bianco e nero. La pagina accanto è ancora attesa. Ancora fremito. Correte già oltre, già verso il quadrato successivo. L’avete immaginato anche voi, ditelo. Come Valentina di Crepax. O persa nella città, come Miele di Milo Manara. Un fumetto e voi. In una vignetta. Le vostre parole nei candidi baloon tipici delle strisce più note.

Voi e il vostro alter ego fumetto. Catapultati in una striscia a fumetti da un semplice clic d’accesso. Voi e i primi 11 milioni di utenti che già hanno scaricato e utilizzano la app Bitstrips, creatura di successo della Bitstrips, Inc. e Cartoon Network per divenire e creare un proprio piccolo mondo a fumetti. Con tanto di personaggi veri (fra familiari, fidanzati e amici) e inventati. Non c’è da stupirsi e a dirlo è l’amministratore delegato di Bitstrips, Jacob Blackstock che all’utilizzo social della sua applicazione "aggiunge l’aspetto creativo e quello educativo ma soprattutto" – precisa Blackstock – "è importante il suo aspetto di media sociale".

Niente di più lontano da un gioco quindi, malgrado la possibilità per i più frequenti utilizzatori della app di poter vincere accessori per i propri avatar: Bitstrips è espressione del proprio essere, della propria creatività e della propria personalità. E’ un ego a fumetti. Non serve essere disegnatori provetto per creare il proprio personaggio.

L’interazione della app con il re dei social network – Facebook – rinnova e arricchisce l’utilizzo dei due mezzi insieme, permettendovi di creare piccole storyboard dove voi e gli avatar dei vostri amici (anche loro in possesso del loro account Bitstrips) siete assoluti protagonisti.  Sistema vicino al blocco per il numero altissimo di download che nelle ultime settimane del 2013 hanno visto Bitstrips salire leggera verso al vetta delle app più scaricate di AppStore e Google Play. Giunta alla sua versione 1.17, quella per cui Facebook ha già da più di un anno un connubio perfetto, ora è disponibile per dispositivi mobili, da Android ad iPad e naturalmente iPhone.


La nascita di Bitstrips, fissata nell’anno 2008, la vede oggi diventare luogo folle della nuova comic mania. Con i suoi più di 1000 scenari disponibili, la possibilità di personalizzare nei dettagli il proprio avatar e quello dei propri amici è oggi la nuova frontiera social dell’espressione di sé come parte di un tutto sociale. In una cornice semplicissima nell’utilizzo, nella creazione e nella condivisione di contenuti a sfondo personale.
Voi. Insomma. E voi solo. In versione comic. Prevediamo…nuvolette, all' orizzonte.

Vai alla pagina ufficiale di Bitstrips

Apprezza questo post
33

Post relativi

Non sono stati trovati post relativi.

Autore

avatar
Public Relations Specialist di Laearn, esperta in teorie e tecniche della comunicazione di massa, Veronica ha come scopo il comunicare impressioni indimenticabili.
Licenza Creative Commons
Bitstrips: diventa anche tu un fumetto! è un articolo di Veronica Turiello scritto sotto licenza
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.